Come nasce Ingegnerone,
ma soprattutto perchè?

chi sono IO


Sono Dario Pagni, laureato in Ingegneria delle Costruzioni Civili nel 2009 presso l'Università di Pisa.
Già dal 2008 mi sono occupato di strutture, una passione maturata dai tempi della scuola superiore, producendo dei files excel® per il calcolo strutturale.

Con il passare dei mesi aumentava il numero dei files preparati, fino a diventare per me ingestibile la loro organizzazione.
Ho sempre puntato molto sul "velocizzare" le mie operazioni, ho sempre odiato i tempi morti e le perdite di tempo.

Chi mi conosce sa bene quanto sia "lento" nelle cose, in particolare per tutto ciò che non si attiene alla sfera lavorativa.
Quindi per compensazione nel mio lavoro devo essere veloce, organizzato ed avere tutto sotto controllo.
Non riesco a stare fermo, ed appena ho un attimo di tregua, mi viene in mente subito qualcosa da fare.
Insomma, devo tenere sempre la mente impegnata.

Come nasce ingegnerone,
e perchè


Dalla numerosa raccolta di file excel® e dai continui aggiornamenti e miglioramenti, sono iniziate le prime "confusioni".
Ogni volta dovevo salvare un file diverso, con il rischio di non ricordarmi quello a cui avevo applicato un aggiornamento o avevoo migliorato alcune funzioni.
Stavo rischiando di complicarmi il lavoro da solo.
Ho quindi iniziato a pensare ad un sistema migliore, che consentisse una ottimizzazione ed una organizzazione di tutti quei fogli di calcolo.

Mi sono quindi chiesto: perchè non raggruppare tutti questi utili strumenti in uno solo?

Sfruttando le mie conoscenze di programmazione ho cominciato a trasformare i fogli di calcolo in applicazioni web, comode e veloci, accessibili dalla rete interna del mio studio.

1, 2, 3, ... cominciava a materializzarsi una bella raccolta di programmi utili.
Tutti i dati memorizzati in un database ed una pagina che funzionasse da indice.
Avevo creato un mio portale di calcolo.
Lo utilizzavo solo io ed i miei collaboratori di studio, sviluppando e migliorando continuamente le varie applicazioni.

Nel 2016 la svolta. Un amico, mi ha posto una interessante domanda:
Perchè non permetti di utilizzare il tuo portale anche ad altri colleghi, creando una piattaforma accessibile a tutti?

Non ci avevo mai pensato, ma l'idea mi è subito piaciuta ed ha generato in me una sorta di sfida.
Da quel giorno ho iniziato a perfezionare le app, rendendole esteticamente intuitive, sicure a prova di hacking, prive di errori ed ho aperto Ingegnerone.com.


Cambia il tuo modo di eseguire verifiche locali